giovedì 21 gennaio 2016

dormire a christchurch



Prima di partire per la nuova zelanda, su mia richiesta, abbiamo prenotato il minor numero possibile di hotel. Questo per poter vivere in maniera più libera possibile il viaggio.
Abbiamo prenotato solo per le notti che combaciavano con i voli..certo così probabilmente non abbiamo dormito nelle migliori soluzioni, ma abbbiamo avuto una grandissima libertà, cosa che io preferisco!
A Christchurch avevamo prenotato da casa e devo dire che come sempre il mio ragazzo, l incaricato di queste decisioni, ha scelto benissimo!


Non eravamo in città ma lungo la costa, in direzione sud, ma non così lontano..bastano 21 minuti (secondo google map) per raggiungere questo posto meraviglioso , in realtà notavo ora, noi non abbiamo seguito la strada consigliata da questa mappa, bensì abbiamo fatto la strada lungo la costa, molto molto bella ,anche perchè non arrivavamo dalla città ma dalla bellissima waikuku beach, un pò più a nord rispetto alla città.
Quello che ha convinto il mio ragazzo a prenotare subito senza pensarci è stata la vista ed il fatto che al piano terra ci fosse una birreria ...




si è fatto conquistare così tanto da questi due particolari da non aver letto subito le caratteristiche delle camere..infatti si è sentito mancare quando ha scoperto che non c erano i bagni in camera, bensì due in comune..per me questo non  è un gran problema, per lui una catastrofe..che però ha superata in fretta vista la meravigliosa terrazza della nostra camera.


Poi le camere sono solo 6 quindi non c'è così tanta gente per i bagni!Io ho visto solo una persona..
 Un altra cosa un pò difficile da affrontare sono state le scale..avete presente quelle scale di case vecchie piccole  ripide e che scricchiolano ad ogni passo.. ..ecco quelle scale da fare con 4 valigioni..pesanti mamma mia. questo per me è stato molto peggio dell assenza del bagno in camera.
La camera era in effetti piccola piccola...ma non era per niente importante vista la magnifica terrazza e la vista mozzafiato ..


Il mio ragazzo era felicissimo anche perchè avevamo la colazione inclusa..questa ci ha lì per lì lasciati sbalorditi ma poi è stato divertentissimo e mi spiego.. la colazione inclusa voleva dire questo: al nostro piano c'era una piccola cucina con pane cassonato marmellate burro, caffè solubile, latte thè tazze e niente uno al mattino va lì e si tosta il pane si scalda l acqua o il latte poi  può fare colazione nella cucina o se come noi  ha la terrazza, in terrazza..perfortuna noi la avevamo altrimenti sarebbe stata una colazione un pò triste in quella cucina!
 Qui ho preparato per la prima volta la colazione al mio ragazzo!  Lo sta già viziando troppo..





Come già programmato la sera abbiamo cenato nel giardino del ristorante benissimo, ero molto indecsia tra cenare giù tra la gente o su nella nostra terrazza, ma poi stavamo tanto bene tra i local!






e quindi mi raccomando..non perdetevi il Governors Bay hotel!


e queste sono le borse per il l acqua calda in terarzza ehehhe

2 commenti:

  1. Lo ammetto, quando ho visto la camera mi è preso un colpo e ancora peggio quando ho letto che non avevate il bagno! Fuori però è proprio carino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehhe non dirlo al mio ragazzo..e non hai visto le scale in in caso di incendio..quelle davvero facevano morire dal ridere..letteralmente staccate dal palazzo in legno! però la terrazza era davvero da sogno!

      Elimina