lunedì 26 maggio 2014

Big Island



Dell arcipelago  hawaiano Hawai'i è l isola maggiore, misura quasi il doppio di tutte le altre  messe insieme,  proprio da questa caratteristica nasce il nome con cui viene comunemente chiamata ......."la grande isola"
è anche detta l isola del vulcano per la presenza dell unico vulcano attivo  delle Hawaii, questo  regala spettacoli mozzafiato ai suoi visitatori...purtroppo quando sono stata io in visita non c'erano spettacoli naturali di  lava...meglio un motivo in più per tornare!! Si dice che Pele la dea del fuoco, viva nel vulcano e gli abitanti dell  isola sono molto legati alle leggende.

In quest isola è possibile sciare..è già avete letto bene, sciare alle Hawaii,  e non solo l isola vanta ( se così si può dire..) la città più piovosa d America..e io che pensavo fosse Seattle, mi sembrava di aver sentito così nel bellissimo film "Insonnia D aamore" film che non mi stanco mai di vedere..

è l unica isola che abbiamo visitato che da l idea di fare un viaggio in strada, per meglio affrontarla consiglierei a tutti l affitto di una 4X4 con ruote motrici, come abbiamo fatto noi, così sarà più facile affrontare le aspre e difficili strade . Tra l altro noi abbiamo fatto una strada che ci è piaciuta molto di più della ben più famosa Road to hana di Maui


è l isola più economica dell arcipelago, ha due città principali Kona e Hilo, Kona è molto turistica piena di gente e locali molto turistici onestamente non mi ha colpita
molto positivamente mentre Hilo, città che si trova proprio dall altra parte dell isola al primo impatto può sembrare una città quasi  abbandonata e in degrado.
 (questa sorta di abbandono è dovuta ai disastrosi tzunami che la città ha vissuto nel passato )
ma esplorandola meglio si scopre che incatevole paesaggio naturale con foreste tropicali la caratterizza.


Caratterizzano e detreminano la vita dell isola i vulcani
Cinque enormi vulcani (Mauna Kea, Mauna Loa, Kilauea, Hualalai e Kohala) hanno dato origine a quest'isola





 due, il Mauna Kea e il Mauna Loa, entrambi alti più di 4.000 m, dominano l’isola e ne determinano il clima creando una gigantesca barriera che blocca gli alisei nord-orientali, rendendo la parte occidentale dell'isola, quella sottovento, la più secca di tutto l'arcipelago, lungo tale costa si stendono le migliori spiagge con le acque più pure.
 La costa orientale, sopravento, è piuttosto accidentata, battuta da potenti marosi, estremamente piovosa e ricca di foreste pluviali, crepacci profondi e maestose cascate.

Nessun commento:

Posta un commento