mercoledì 29 febbraio 2012

università di Berkeley

Oggi in palestra tra un salto e un gluteo ho orecchiato una canzone che diceva "take me to San Francisco.." e mi è venuto da ridere...mi è tornato alla mente il periodo (se non sbaglio era il 2008)in cui Sebastiano ha studiato all università di Berkeley


su questa realtà americana c'è moltissimo da dire
è incredibile ma è proprio come si vede nei film...sapete quando uno guardando un film americano non creda possa coincidere con la realtà..beh in realtà le università americane sono proprio quelle dei movies..
le confraternite...case  delle confraternite tenute meglio o meno a seconda dell università (quella di Santa Monica mi sembra aveva case a pezzi a Berkeley essendo un univerità più rinomata le case erano meglio tenute..)

le famosissssssime cheerleaders ...ragazzine che già in età di scuola elementare si allenano in abiti da veline a salti, balletti e grida..




le partite di baseball e l importanza dei loro giocatori amati e stimati da tutto il popolo universitario



le bande musicali che accompagnano la vita nei campus (avete presente nella prima serie di teen mum ..lei suonava nella banda musicale e questo per lei era importante)



i ragazzi che sotto i 21 anni non possono bere ma in realtà bevnbo più che mai!
questi bellissimi campus universitari pieni di verde dove è un piacere grandissimo passeggiare

il merchandaising......voi non avete idea di cosa si inventano con i loghi delle univerità...

ah tra l altro nel campus di Berkeley tra il verde si trova anche un pò di Italia...una scultura di Pomodoro e un campanile fatto su copia del campanile di piazza san marco a Venezia chiamato appunto "The campanile"

Nessun commento:

Posta un commento