domenica 19 febbraio 2012

berlino

la prima passeggiata a Berlino è stata indirizzata verso i luoghi più turistici  della città quindi quelli legati al muro e alla guerra ..ci siamo incamminati subito verso la porta di Brandeburgo , costruita nel 1788 durante la guerra fredda stava nella parte est della Germania è oggi il simbolo della città.





piccola curiosità: L'intera struttura è sormontata dalla celebre scultura, detta la Quadriga, di Johann Gottfried Schadow, considerata in origine simbolo di pace. Nel 1806, durante l'occupazione francese, fu smantellata per ordine di Napoleone e portata a Parigi. Quando fu restituita, nel 1814, divenne il simbolo della vittoria e la statua della dea fu dotata di un'asta recante l'aquila prussiana, mentre alla croce in ferro fu aggiunta una corona d'alloro


 Qui mi sono lasciata convincere da Sebastiano a dare 2,00€ al signore che stava lì davanti ala porta a fare la scenetta dei passaporti




Un altra curiosità: nel 1963 quando il il presiente degli statu Uniti  Kennedy visitò la porta di Brandenburgo, i sovietici appesero grandi striscioni rossi su di essa per impedirgli di guardare ad Est
e probabilmente per questo  sotto la porta  si trovano il museo dei Kennedy e  l ambasciata amerciana (se non sbaglio )
ovviamente accanto al museo non poteva mancare Starbucks.....
vicino alla porta di brandeburgo si trova il parlamento ovevro dove lavora signora Merkel, visitabile ma io non avevo tutto questo tempo!


e anche il memorial per gli ebrei assassinati d'Europa


un campo di 2711 stele (piò o meno alte) disposte in file ondulate su 212.000 m²,in cui vagare, perdersi e poi ritrovarsi , progettato e inaugurato nel 2005 da Peter Eisenmann


ah e li vicino si trova la zona in cui stava il bunker dove Hitler si nascose alla fine della guerra..se lo cercate come me troverete pezzi di muro ed un parcheggio

Nessun commento:

Posta un commento